Albo Gestori Ambientali: ricorsi via PEC e firma digitale

11 maggio 2018

Il ricorso gerarchico contro i provvedimenti disciplinari di sospensione e di cancellazione dall’Albo nei confronti delle imprese iscritte, disposti dalle Sezioni regionali dell’Albo dei Gestori Ambientali, può essere proposto al Comitato Nazionale dell’Albo dei Gestori Ambientali.
Il ricorso può essere trasmesso mediante posta elettronica certificata (PEC). E questa si rivela una pratica sempre più diffusa.
Il Comitato Nazionale dell’Albo dei Gestori Ambientali in proposito con la circolare n. 146 del 4 maggio 2018, avente ad oggetto “ricorsi pervenuti via PEC e firma digitale”,  ha precisato che sono accolte le istanze provenienti da PEC dell’impresa ricorrente, come dichiarata al Registro Imprese, anche se sprovviste di firma digitale del legale rappresentante.
Sarà invece dichiarato irricevibile il ricorso proveniente da PEC diversa da quella dell’impresa, salvo giusta delega del legale rappresentante e firma digitale del mittente.



Circolare Albo