Ambiente Legale Digesta Maggio-Giugno 2018

Gestione

Limitazione alla circolazione delle merci (e dei rifiuti pericolosi): art. 6 del codice della strada


di Valentina Bracchi

La sicurezza stradale è un tema sempre attuale e le autorità locali, nazionali ed internazionali, promuovono condizioni di maggiore sicurezza. Nel panorama nazionale assume importanza precipua, la limitazione della circolazione per i mezzi adibiti al trasporto delle materie pericolose (secondo la classificazione ADR), che risulta applicabile anche al trasporto dei rifiuti pericolosi. Per quanto oggetto della presente disamina, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, conformemente a quanto stabilito all’art. 6 co. 1 secondo periodo CdS, emana annualmente un decreto contente le direttive ed il calendario, per la limitazione della circolazione fuori dai centri abitati per particolari categorie di trasporti ed il Prefetto attua le direttive ivi contenute mediante l’emissione di un decreto. La violazione del divieto in questione comporta l’elevazione di una sanzione amministrativa che può essere opposta alternativamente dinanzi al Prefetto o al Giudice territorialmente competenti.


ACCEDI PER LEGGERE

Sommario
aggiornamento
focus
gestione
231 anticorruzione
albo