Ambiente Legale Digesta Maggio-Giugno 2018

Gestione

Misure sanzionatorie interdittive: il Consiglio di Stato ribadisce la differenza tra diffida sanzionatoria e diffida “mera”


di Roberta Tomassetti

L’articolo propone una ricostruzione della distinzione tra diffida c.d. mera e diffida di natura sanzionatoria/interdittiva, nell’ambito dell’esercizio dei poteri di controllo sull’efficacia e sul rispetto delle prescrizioni contenute nelle autorizzazioni ambientali. L’analisi partirà con una breve sintesi della disciplina del Codice Ambiente in materia di monitoraggio e controlli, con particolare riferimento ai provvedimenti di Valutazione d’Impatto Ambientale e di Autorizzazione Integrata Ambientale. Quindi la trattazione si incentrerà sulla recente sentenza del Consiglio di Stato, sez. IV, del 13 dicembre 2017, n. 5882 che si è occupata di circoscrivere le diverse tipologie di diffida rinvenibili nell’ambito dell’art. 29-decies , comma 9, lett. a), b) e c), D. Lgs. 152 del 2006.


ACCEDI PER LEGGERE

Sommario
aggiornamento
focus
gestione
231 anticorruzione
albo