Linee guida Emas per produttori di AEE

12 febbraio 2019

È stata pubblicato in GU dell’Unione europea del 19 gennaio scorso la Decisione (UE) 2019/63 della Commissione, del 19 dicembre 2018, relativa al documento di riferimento settoriale sulle migliori pratiche di gestione ambientale, sugli indicatori settoriali di prestazione ambientale e sugli esempi di eccellenza per il settore della produzione di apparecchiature elettriche ed elettroniche a norma del regolamento (CE) n. 1221/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio sull’adesione volontaria delle organizzazioni a un sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS)Testo rilevante ai fini del SEE.
Nello stesso documento si ricorda in premessa che il sistema di ecogestione e audit (EMAS) è un sistema di adesione volontaria destinato alle organizzazioni che si impegnano a favore di un costante miglioramento ambientale. Un gruppo tecnico di lavoro ha concordato le migliori pratiche di gestione ambientale, gli indicatori di prestazione ambientale specifici per il settore e gli esempi di eccellenza. Gli esempi indicano i livelli di prestazione ambientale raggiunti dalle organizzazioni più efficienti del settore.
Si predispongono in tal modo gli orientamenti specifici per il settore della produzione di apparecchiature elettriche ed elettroniche ed illustra alcune possibilità di miglioramento e le migliori pratiche, onde sostenere le organizzazioni che desiderano migliorare la loro prestazione ambientale proponendo idee e suggerimenti, nonché orientamenti pratici e tecnici.
Destinatari sono:

  • le organizzazioni già registrate a EMAS;
  • le organizzazioni che intendono registrarsi a EMAS;
  •  le organizzazioni che desiderano acquisire informazioni sulle migliori pratiche di gestione ambientale al fine di migliorare le loro prestazioni in questo ambito.

Ai sensi del regolamento (CE) n. 1221/2009, le organizzazioni registrate a EMAS devono tenere conto dei documenti di riferimento settoriali a due livelli diversi:

  • in relazione al sistema di gestione ambientale (in relazione ai propri obiettivi e traguardi ambientali, rispetto agli aspetti ambientali pertinenti individuati nell’analisi e nella politica ambientali e riguardo agli interventi da realizzare per migliorare le proprie prestazioni ambientali);
  • quando predispongono la dichiarazione ambientale.


Linee guida Emas per produttori di AEE