QUESITI

Come viene definito il “centro di raccolta”? Quali sono i limiti di conferimento dei rifiuti?

Ai sensi dell’art. 183, co. 1 lett. mm) del TUA viene definito “centro di raccolta”,” l’area presidiata ed allestita, senza nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica, per l’attività di raccolta mediante raggruppamento differenziato dei rifiuti urbani per frazioni omogenee conferiti dai detentori per il trasporto agli impianti di recupero e trattamento. La disciplina dei centri di raccolta è data con decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, sentita la Conferenza unificata, di cui al decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281”.

LEGGI DI PIU'

Sommario