QUESITI

Gli accumuli dei rifiuti decadenti dalle attività di trattamento di rifiuti sono da ricondurre alla fattispecie dello stoccaggio oppure a quella del deposito temporaneo?

Ai sensi dell’art. 183, lett. aa)  del d.lgs n. 152/06 si definiscono “stoccaggio ”: “le attività di smaltimento consistenti nelle operazioni di deposito preliminare di rifiuti di cui al punto D15 dell’allegato B alla parte quarta del presente decreto, nonché le attività di recupero consistenti nelle operazioni di messa in riserva di rifiuti di cui al punto R13 dell’allegato C alla medesima parte quarta”.


ACCEDI PER LEGGERE

Sommario