Ambiente Legale Digesta Maggio-Giugno 2018

Focus

L’applicazione della deroga dei rifiuti derivanti dall’assistenza sanitaria alle prestazioni private


di Roberta Tomassetti

Il presente lavoro si interroga sulla riconducibilità alla disciplina di cui all’art. 266, comma 4 T.U.A.  ed al D.p.r. 254 del 2003  di talune tipologie di rifiuti prodotti da attività di assistenza sanitaria  realizzata al di fuori delle strutture sanitarie. In particolare viene individuato il regime giuridico da applicare ai rifiuti risultanti da servizi sanitari offerti da strutture ospedaliere private, realizzati non in nome e per conto del servizio sanitario nazionale – in forza di convenzione  bensì in adempimento di rapporti contrattuali privatistici intercorrenti con altri soggetti privati, presso la sede di questi ultimi ed in favore dei loro dipendenti. Più nello specifico si analizza la disciplina di legge applicabile in relazione a: luogo di produzione del rifiuto, deposito temporaneo e movimentazione dei rifiuti sanitari prodotti fuori sede.


ACCEDI PER LEGGERE

Sommario
aggiornamento
focus
gestione
231 anticorruzione
albo