Ambiente Legale Digesta, Settembre - Ottobre 2016

focus

Le procedure di infrazione dello Stato italiano: procedimento comunitario e il caso delle discariche di rifiuti urbani nella Regione Lazio

di Claudia Palmerini

Il presente scritto ha come finalità quella di mostrare un quadro generale circa lo stato delle procedure di infrazione (o ricorso per inadempimento) attualmente aperte, cui è sottoposto lo Stato italiano in tema di rifiuti.
Verrà inizialmente esplicato in cosa consiste una procedura di infrazione (o ricorso per inadempimento), nello sviluppo delle sue diverse fasi. In ultimo, sarà posta l’attenzione, in particolare, sulla procedura n. 2011/4021, riguardante la discarica di Malagrotta e la gestione di rifiuti urbani nella Regione Lazio.


  • Ad oggi, sono aperte nei confronti dello Stato italiano 72 procedure di infrazione, nonostante nel tempo siano diminuite.
  • Tra queste, numerose procedure riguardano la materia ambientale e, più nello specifico, i rifiuti e le acque reflue.
  • Alcune procedure sono in fase di messa in mora, altre di parere motivato od ancora di sentenza di condanna emessa dalla Corte di Giustizia.
  • Le pene stabilite dalle sentenze di condanna della Corte di Giustizia per la mancata attuazione delle procedure sono di tipo pecuniario.
  • Analisi della procedura di infrazione n. 2011/4021 sulla discarica di Malagrotta e delle altre discariche della Regione Lazio.

LEGGI DI PIU'