QUESITI

Nel caso in cui un detentore di un rifiuto che può essere classificato sia con codici corrispondenti a rifiuti pericolosi sia con codici corrispondenti a rifiuti non pericolosi (c.d. codici a specchio) si trovi nell’impossibilità pratica di determinare la

Se analizziamo la normativa italiana e ci poniamo la questione in ambito nazionale ci troviamo in ogni caso a confrontarci con la normativa dell’Unione e a doverla leggere e capire.


SCARICA PDF

Sommario