Ambiente Legale Digesta Luglio-Agosto 2018

Rubrica 231 e anticorruzione

Vademecum adempimenti trasparenza per i soggetti privati


di Lucia Giulivi Giulia Ursino

Con la deliberazione n. 1134/2017, l’ANAC fa il punto della situazione sugli adempimenti connessi alla prevenzione della corruzione  ed alla trasparenza gravanti altresì sui soggetti interamente privati. Questi ultimi risultano quindi destinatari di tutta una serie di obblighi – sebbene in forma semplificata - prima di esclusiva competenza dei soggetti pubblici ovvero partecipati/controllati  pubblici. Ciò viene giustificato in ragione del carattere pubblicistico dell’attività svolta e del rilevante fatturato di tali enti (privati), connesso alle commesse pubbliche ricevute. Ebbene, sebbene tale delibera abbia il pregio di far chiarezza sull’intricata materia della prevenzione della corruzione, non sfugge tuttavia come la stessa - attraverso una interpretazione lapidaria della normativa di riferimento - vada di fatto ad incidere sui diritti dei privati, limitandoli. Si auspica, pertanto, un intervento del legislatore atto a recepire gli indirizzi sopra esposti - anche attraverso una interpretazione autentica della disciplina - al fine di non minare il carattere indipendente e di vigilanza  dell’Autorità Nazionale Anticorruzione.


ACCEDI PER LEGGERE

Sommario
aggiornamento
focus
gestione
rubrica 231 e anticorruzione
rubrica il punto sull'albo